Catalogo completo


Grondaie

Novità
Gronda montafacile fai da te

Grondaie


Gronda montafacile fai da te


Cod. -

Grondaia montafacile Artegronda. Questo canale di gronda in lamiera zincata preverniciata è in assoluto il più facile, veloce e sicuro da montare. Indicato per il fai da te e per piccoli interventi di edilizia.

Materiale: Lamiera preverniciata color testa di moro.
Trattasi di acciaio DX 51 zincato a caldo e preverniciato con vernice poliestere. Questo materiale di alta qualità è maggiornamente impiegato nella produzione di canali di gronda e lattoniere in genere. Tutti i componenti Artegronda sono garantiti 10 anni contro la corrosione.

- See more at: http://www.artegronda.it/gronda-montafacile-fai-da-te.html#sthash.R5SbHTVd.dpuf

8 BUONI MOTIVI PER INSTALLARE UNA GRONDAIA A NORMA DIN612

1. La sua sagoma è volutamente semplice ed essenziale (semi circolare) perchè le giunzioni risultano più aderenti e sicure rispetto alle grondaie con sagome complesse. Eventuali esigenze di copertura del "pacchetto tetto" vengono risolte con l'ausilio di scossaline.
2. Il ricciolo esterno imprime una consistente linearità al profilo della grondaia, inoltre si può comodamente appoggiare una scala, aggrapparsi con le mani senza rischio di tagliarsi. Eventuali blocchi di neve provenienti dalla falda, scivolano agevolmente sul dosso del ricciolo o comunque difficilmente riescono a piegarlo.
3. La parte inferiore del ricciolo rimane staccatadal corpo ndella grondaia per due motivi: i riccioli di due verghe di gronda da giuntare, si possono infilare l'uno nell'altro, permettendo una giunzione forte e resistente grazie alla quale si può evitare o limitare al minimo l'ausilio di viti e rivetti. In caso l'acqua piovana strabocchi dalla grondaia esaa trova un'interruzione tra il ricciolo ed il corpo del canale e cade perpendicolarmente a terra senza riversarsi contro la facciata della casa.
4. Il tetto ha una dilatazione e la grondaia ne ha un'altra; per questo, grondaia e tetto, non possono essere uniti come un unico corpo. In questo caso, la differente dilatazione si scaricherebbe nele giunte danneggiando la sigillatura e provocando rischi di perdite. La grondaia deve rimanere sospesa nei supporti, ma staccata dal tetto e libera di dilatarsi con la propria velocità. In questo modo non verranno messe a rischio le giunzioni.
5. Il canae di gronda non va MAI forato, per nessun motivo nella zona vivae cioè nella parte in cui avviene lo scorrimento dell'acqua piovana. Sarebbe come forare il fondo di una vasca da bagno.
6. La bocchetta di raccordo tra grondaia e tubo deve essere esterna e accettare l'acqua come un imbuto. La bocchetta "a tronchetto" inseritadall'interno, implica la foratura della gronda per l'impiego dei rivetti ed un cordolo di sigillante perimetrale al foro, che provoca ristagno d'acqua nei pressi dello scarico.
7. La giunta praticata per effettuare un angolo (esterno o interno), rappresenta il punto più debole della grondaia e quindi soggetto a rischi di perdite. L'angolo a norma DIN 612, essendo stampato in un blocco unico, esclude questo tipo di rischio.
8. La grondaia deve essere sempre sostenuta da robusti supporti esterni e non trattenuta dall'alto da tiranti interni. La capacitò di tenuta di un sostegno sagomato esterno è nettamente superiore e duratura nel tempo e contrappone molta più resistenza ai carichi d'acqua, neve e grandine.

- See more at: http://www.artegronda.it/gronda-montafacile-fai-da-te.html#sthash.R5SbHTVd.dpuf

(Gronda montafacile fai da te)

Gronda montafacile fai da te Gronda montafacile fai da te Gronda montafacile fai da te